Swan at the Globe

Pronuncia il suo nome davanti uno specchio per tre volte e Lei ti ucciderà.

Oppure è la Regina impazzita a causa della perdita dei sui figli.

Altri ancora danno questo nome a Maria Regina di Scozia.

Le parole che possano evocare tali immagini devono avere qualcosa di regale.

Signore e signori, stiamo parlando di sua maestà il Bloody Mary.

Ingrediente principale? Il succo di pomodoro!

Ho bevuto questo cocktail al ristorante “Swan at the Globe”, proprio di fianco al teatro di Shakespeare e a due passi dal Tate Modern.

Il Tamigi che scorre sotto le finestre, la luce soffusa, lo skyline di Londra e in lontananza la cupola di St. Paul: eppure a stregarmi è stato un bicchiere su un tavolo ed un ciuccio.

Appena sono entrato la mia attenzione è stata catturata da un grande boccale di vetro colmo di succo rosso e brillante. Guardo meglio, e mi accorgo che vicino c’è anche il ciuccio di plastica di un bambino. Si trattava di una tranquilla famigliola a pranzo.

Quello che ad un primo sguardo potrebbe sembrare un comune pub per turisti, si è rivelato un luogo frequentato da inglesi doc di tutte le età, con interni deliziosi e disseminati di oggetti originali. Forme di scarpe che fanno da segna posti, una testa di cervo impagliata e lampadine tutte diverse fra loro, che pendono dal soffitto. Completano il quadro personale cordiale ed un menù molto British. Un consiglio? Sedetevi ad uno dei tavoli comuni, accomodatevi su delle panche in stile medievale, ordinate un piatto di English Tapas e gustatele accompagnate dal Bloody Mary.

Swan at the Globe

21, New Globe Walk

Bankside, Londra

(i viaggi del) 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...