Cosa asPETTI ad amare? Cap. V

Il connubio fra aglio, olio e peperoncino era perfetto e la loro facile e semplice bontà era divenuta ormai famosa in tutte le cucine. Ma era giunto il momento di cambiare: dovevano aggiungere qualcuno di speciale al trio.

Iniziarono le audizioni: venne Lilia la cipolla, che subito si mise a piangere; Julienne la carota, che parlava solo francese; Menta, un po’ troppo forte. Tutti buoni, ma nessuno era “speciale”.

Finché si presentarono i pomodori datterini, dolci, gustosi e con pochi semi. Sublimi!

Il trio s’innamorò di loro all’istante e… gli spaghetti?

Erano già cotti.

piccolinopetti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...