I Supplì al telefono: street food romano per eccellenza

Oggi il nostro PettiRosso, foodie goloso e curioso, ci porta nel Lazio per conoscere uno degli street food più famosi.

Il Supplì è una polpetta di riso ripiena di ragù di carne al pomodoro, impanata e fritta, tipica specialità e “istituzione” della gastronomia laziale. Si chiama “al telefono” perché nella ricetta originale viene inserita all’interno della mozzarella che durante la cottura si fonde. Dividendo il supplì a metà le due parti restano unite tra loro grazie alla mozzarella filante, a mo’ di filo del telefono. La prima ricetta certa la scrive Ada Boni ne La Cucina Romana (1929); nella sua versione il ripieno prevede rigàglie (interiora di pollo), funghi secchi e carne in umido tritata. La preparazione del Supplì è molto semplice e può essere eseguita con facilità anche a casa, basta seguire le giuste indicazioni e utilizzare ingredienti buoni e gustosi come la Passata extrafine senza bucce né semi Petti “Il delicato”

Dove mangiarli a Roma? Ecco alcuni consigli del PettiRosso:

Supplizio: via dei Banchi Vecchi, 143.

00100: via Giovanni Branca, 88.

Pizzarium: via della Meloria, 43.

Gatta Mangiona: Via Federico Ozanam, 30-32.

Sisini: Piazza Re di Roma 20. 

 

Questa voce è stata pubblicata in food. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...