L’India nel piatto: il chicken tikka masala

chicken-tikka-masala-21

Foto di Radhika

Oggi il nostro Pettirosso, goloso e curioso, vuole farvi conoscere una ricetta dal mondo con il pomodoro al centro: Chicken tikka masala. Siamo in India, terra di colori e profumi delle spezie presenti in ogni piatto.

Le origini del chicken tikka masala sono attualmente oggetto di disputa. La più antica rivendicazione è quella legata agli imperatori dell’Impero Moghul come primi creatori del piatto, tuttavia altre rivendicazioni indicano come luogo di nascita della ricetta Glasgow, città della Scozia.

Il piatto è semplice: la base è il pollo tandoori (con tandoori s’intende, arrosto di carne o pesce marinati cotti in un particolare forno di pietra) condito con latte di cocco o yogurt o panna, curry, pomodori e spezie, il masala appunto.

Come prepararlo a casa?

Ingredienti per 6 persone

8 pezzi di pollo tandoori (già cotto); 400 g di Polpa finissima Petti “Il polposissimo”; 250 ml di panna fresca; coriandolo fresco. Ingredienti per il masala: sale; pepe; 2 cucchiaini di cumino; 2 cucchiaini di paprika; 1 peperoncino; 40 grammi di ghee (burro chiarificato); 2 spicchi di aglio.

Procedimento

Prima di tutto sciogliete il ghee in una padella capiente, quando è caldo aggiungete l’aglio sminuzzato e il peperoncino. Lasciate soffriggere dolcemente per 2 minuti, poi aggiungete il cumino, la paprika, condite con sale e pepe e lasciate sulla fiamma per 40 secondi circa. Aggiungete i pelati e la panna (che potete sostituire con yogurt greco) e lasciate cuocere dolcemente per 15 minuti, a fuoco basso. Ricordatevi di mescolare spesso, in modo che non si attacchi al fondo della padella. Mentre il tikka masala cuoce, preparate il pollo. Eliminate la pelle e le ossa del pollo tandoori e tagliatelo a bocconcini. Aggiungete i pezzi di pollo nella salsa. Rimescolate con cura e cuocete a fuoco dolce per 6 minuti circa, con il coperchio.

Servite il chicken tikka masala con il Naan (pane indiano) o riso basmati al vapore e guarnite con fogli di coriandolo fresco.

Questa voce è stata pubblicata in food. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...